Ecografie a Bologna in Studio e a Domicilio - Diete - Prenotazioni on line 24h al giorno
studiomedicotarozzi@gmail.com
051 38 47 47

Domande frequenti

DOMANDE RICORRENTI IN ECOGRAFIA

Cos'è l'Ecografia?

L’ecografia è un sistema di Diagnostica per immagini che utilizza gli ultrasuoni a diverse frequenze per visualizzare gli organi interni, il sottocute, i tratti articolari e muscolo tendinei.

Gli Ultrasuoni vengo emessi da una sonda appoggiata sulla cute e vengo assorbiti o riflessi dai tessuti in modo diverso. La stessa sonda è in grado di rilevare il grado di energia riflessa dai tessuti trasformando questa intensità di ritorno in immagini sul monitor. Il Medico Ecografista ha poi il compito di interpretare le Immagini così prodotte.

L’Ecografia è un esame non invasivo e prevede una minima preparazione per alcuni indagini quali il digiuno sei ore prima e l’idratazione bevendo acqua al fine di riempire la Vescica.

L’Ecografia grazie all’avanzamento tecnologico può essere eseguita in Studio e a Domicilio rendendolo un esame sempre più affidabile. L’ecografia dovrebbe essere sempre eseguita su indicazione di un medico specialista o del proprio medico di medicina generale.

Risulta utile come mezzo di prevenzione anche in assenza di patologie evidenti come per i controlli di prevenzione alle Mammelle o alla Prostata.

Perchè fare una Ecografia o un Ecocolordoppler?

ECOGRAFIA

L’Ecografia viene considerata una Diagnostica per immagini di primo livello. Per le sue caratteristiche di facile e veloce esecuzione la rendono uno strumento molto utile ed ormai quasi insostituibile. Già in una prima visita è in grado di chiarire alcune sintomatologie, di fare in molti casi diagnosi o di escludere patologie indirizzando il Paziente verso ulteriori approndimenti.

ECOCOLORDOPPLER

L’Ecocolordoppler è una indagine vascolare che studia le caratteristiche del flusso evidenziando problemi di pareti e di contenuto quali aneurismi o trombi. La metodica è molto utile per esaminare i tratti carotidei e vertebrali in caso di rischio vascolare o per studio di placche ateromasiche che possono portare ad una riduzione di flusso a livello cerebrale. Per l’Aorta addominale è importante un primo studio per l’asintomaticità degli aneurismi ed in caso di rischio familiare. Le arterie renali vengono essenzialmente studiate per rilevare problematiche di flusso in insufficienza Renale ed Ipertensione. Per quanto riguarda gli arti inferiori le Vene vengo studiate per valutare l’insufficienza Venosa o in caso di sospetto di trombo per impostare una adeguata terapia.

Cosa vede una ecografia alle Mammelle?

L’ecografia alle Mammelle permette di valutare la qualità della ghiandola mammaria, di evidenziare la presenza di lesioni alle mammelle differenziando le solide dalle liquide. L’ecografia alle Mammelle è una indagine incruenta e valida per la prevenzione essendo eseguibile a qualsiasi età. Risulta inoltre possibile identificare livelli di rischio per le lesioni identificate permettendo di indicare approfondimenti diagnostici o prevedendo un monitoraggio ecografico e mammografico. Lo studio dei cavi ascellari evidenzia la presenza di linfonodi e delle loro caratteristiche. Il controllo delle mammelle è utile anche come monitoraggio postchirurgico per mastectomia ed impianti di protesi e per la valutazione di traumi.

Cosa vede una ecografia allo Scroto e ai Testicoli?

L’ecografia Scrotale permette lo studio dei testicoli evidenziandone problemi di localizzazione, conformazione e struttura al fine di escludere o confermare lesioni, versamenti e danni vascolari. Si possono inoltre studiare problematiche quali il varicocele ed idrocele. Esame utile anche per documentare la presenza di ernie Scrotali.

Cosa vede una ecografia all'Addome Completo?

L’ecografia Addominale studia le condizioni degli organi interni con particolare riferimento al Fegato, alla Colecisti ed alle Vie biliari, al Pancreas, alla Milza, ai Reni e Vescica e Surreni, Aorta addominale, Utero ed ovaie, Prostata e versamenti addominali. L’ecografia addominale è un valido ausilio per l’identificazioni di patologie agli organi interni e quando non sia possibile fare direttamente diagnosi è un valido strumento orientativo per ulteriori approfondimenti.

Quali organi valuta una Ecografia all'Addome superiore?

L’ecografia all’Addome superiore permette di valutare le condizioni dei Reni, del Fegato e della Colecisti, del Pancreas, della Milza.e dell’Aorta addominale.

Quali organi valuta una Ecografia all'Addome inferiore?

L’ecografia all’Addome inferiore permette di valutare le condizioni della Vescica, della Prostata, dell’Utero e delle Ovaie.

Quali organi valuta una Ecografia delle Vie Urinarie?

L’ecografia delle Vie Urinarie comprende la Valutazione di Reni e Surreni, dei tratti ureterali e della Vescica.

Mi è stato diagnosticata una Colica Renale quale esame devo scegliere?

L’esame più opportuno è ai Reni ed alle Vie urinarie. In caso di dubbio sulla Colica è preberibile scegliere una Ecografia all’Addome completo.

Quando scegliere una ecografia alla Tiroide e non al Capo Collo?

In genere è l’Endocrinologo o il medico di Famiglia ad indicare il tratto se eseguire l’ecografia Tiroidea o estendere l’esame agli altri tratti da esaminare. In caso di dubbi è preferibile contattarci o richiedere una Ecografia al Capo Collo.

Cosa vede una ecografia al Capo Collo?

L’ecografia del Capo e del Collo permette lo studio della Tiroide e delle Paratiroidi, delle Ghiandole salivari e delle Stazioni linfonodali. Permette inoltre un riconoscimento di problematiche vascolari per approfondimenti ecocolordoppler.

Ho una massa palpabile che ecografia è indicata?

In caso di masse sotto il piano cutaneo si consiglia di prenotare una ecografia Cute sottocute o Parti molli.

Ho dolori alle articolazioni quale ecografia devo scegliere?

Per dolori alle articolazioni è oppurtuno scegliere una ecografia Osteoarticolare (Mani e Polsi, Ginocchia, Spalle, Gomiti, Piedi e Caviglie).

Sento dolori ai muscoli, facendo particolari movimenti, quale ecografia devo selezionare?

In tale caso l’ecografia indicata è quella Muscolo tendinea.

Che differenza c'è tra una ecografia Ginecologica ed una Ostetrica?

L’ecografia ginecologica studia gli organi Genitali interni per via addominale mentre quella ostetrica studia il feto durante il periodo della gravidanza.

Viene eseguita l'ecografia Ostetrica presso il vostro Studio?

Al momento non è possibile prenotarla. Si consigla per tale richiesta di fare riferimento al proprio Ginecologo.

Devo chiedere al mio medico prima di richiedere una Ecografia?

Nel caso si nutrano dubbi sulla necessità di eseguire una visita Ecografica e sulla più idonea è sempre consigliabile fare riferimento al proprio Medico di Famiglia.

Necessito della Richiesta del Medico di Famiglia?

Essendo una prestazione privata non è necessaria la richiesta del Medico ma è comunque consigliabile per una corretta identificazione dell’esame da eseguire.

Quale forma di Check up devo scegliere?

In caso di difficoltà nello scegliere la forma di prevenzione più idonea è possibile consultare il proprio medico di riferimento oppure contattarci direttamente. L’indicazione fornita non ha valore di una Visita ma può essere di ausilio nella scelta del Check up più idoneo.

Come devo fare la preparazione?

La preparazione necessaria per l’addome completo ed inferiore consiste nel digiuno sei ore prima dell’esame e nel bere 1 ora e mezza prima dell’esame un litro di acqua in mezzora. Si raccomanda di presentarsi a Vescica piena per avere una accurata valutazione della Pelvi e pertanto non si deve urinare fino all’esame. E’ consentito urinare 2 ore prima dell’esame. Non si devono sospendere terapie farmacologiche se non consigliato direttamente dal medico richiedente. Per l’addome superiore è sufficiente il Digiuno sei ore prima. Per le altre visite non sono necessarie preparazioni.

Cosa devo portare per una visita Ecografica?

Si consiglia di portare con se la storia Clinica e gli esami precedenti.

Cosa viene consegnato dopo l'esame?

Alla fine dell’esame viene consegnata tutta la documentazione fotografica con la stampa della risposta da portare in visione al Medico richiedente.

Si può richiedere una Ecografia a Domicilio?

Le visite ecografiche a domicilio possono essere richieste tramite l’apposito modulo di contatto on line o richiedendo un appuntamento tramite telefono. Si invita a consultare il Tariffario presente nel sito.

Posso richiedere una Ecografia a Domicilio fuori da Bologna?

Al momento le visite ecografiche a domicilio si eseguono solamente a Bologna.

Quanto dura una visita?

La durata della Visita al momento della prenotazione è puramente indicativa variando in funzione delle necessità che si possono manifestare nel corso dell’esame.

Per un Ecocolordoppler è prevista la preparazione?

La preparazione, ossia il digiuno sei ore prima dell’esame e una dieta con carbone vegetale è consigliata per lo studio dell’aorta addominale e delle arterie renali in chi soffre di meteorismo. L’aria copre le immagini ed in alcuni casi non permette la valutazione dei parametri doppler.

Quando devo fare un Ecocolordoppler per le Carotidi?

Chi soffre di dislipidemie ossia Trigliceridi e Colesterolo alti si consiglia di eseguire un controllo per evidenziare che non vi siano placche alle Carotidi che riducano il flusso cerebrale. Il rischio maggiore sta nelle placche appene fatte che aumentano il rischi di Ictus.

Quando è opportuno fare un Ecocolordoppler all'Aorta addominale?

Quando si è registrata una familiarità e quando vi sono problematiche cardiovascolari è utile fare questa verifica. L’esame serve ad escludere la presenza di aneurismi e se presenti le condizioni dell’aneurisma e di trombi interni. Bisogna ricordare che al di sopra di certe misure il rischio di rottura dell’Aorta è alto e si pone la necessità di intervenire.

Perché si fa l'Ecocolordoppler alle arterie Renali?

Quando ci sono problemi di pressione alta si controlla lo stato circolatorio renale poichè in caso di stenosi delle arterie dei reni sono implicati dell’aumento della pressione. Questo dato è importante per la Terapia dell’ipertensione ed in casi di stenosi importante anche per decidere un eventuale intervento.

Quando fare un Ecocolordoppler venoso alle Gambe?

L’esame viene eseguito per la valutazione del grado di insufficienza venosa. Se le gambe si gonfiano molto, diventano dolenti e si vedono gonfiarsi le vene bisogna valutare la presenza di trombosi venosa. Si consiglia questo esame anche in seguito a strappi muscolari.

Domande frequenti ultima modifica: 2017-04-04T12:28:48+00:00 da Alberto Tarozzi