Ecografie a Bologna in Studio e a Domicilio - Diete - Prenotazioni on line 24h al giorno
studiomedicotarozzi@gmail.com
051 38 47 47

Approfondimenti e news

Notizie ed informazioni utili

Ecografia allo Scroto e ai Testicoli a Bologna

L’Ecografia allo Scroto ed ai Testicoli mira a valutare le caratteristiche dei Testicoli, dei vasi e degli epididimi.

L’ecografia allo Scroto ed ai Testicoli permette di valutare i testicoli, gli epididimi ed i vasi scrotali. Con l’ecografia siamo in grado di evidenziare aspetti patologici o confermare aspetti di normalità. Si tratta di un esame importante per la salute maschile e per la prevenzione dei tumori ai testicoli.

Prenota on line

Ecografia allo Scroto ed ai testicoli a Bologna: Le Domande Frequenti

  • Quando richiedere una ecografia scrotale o testicolare?
  • Si studiano i tumori ai testicoli con l’ecografia?
  • A che età è opportuno fare una prima ecografia ai testicoli?
  • In caso di trauma ai testicoli l’ecografia è utile?
  • Ho sentito parlare di torsione al testicolo, è pericolosa?
  • L’ernia scrotale in cosa consiste?
  • Quanto costa l’ecografia ai testicoli?

Quando richiedere una ecografia scrotale o testicolare?

L’esame ci aiuta in età pediatrica a definire lo stato dei testicoli, se sono presenti entrambi in sede scrotale o se sono trattenuti determinando il quadro definito di criptorchidismo (testicolo nascosto).

In età adulta è molto importante definire quello che è lo stato vascolare ponendo attenzione al varicocele che è la manifestazioni di varici venose la cui presenza ed il grado di dilatazione e di reflusso può essere indizio di una ipofertilità.

Altrettanti importanti sono lo studio di fenomeni infiammatori, gli esiti postraumatici e la torsione testicolare su cui si deve intervenire subito nei primi 15 minuti per non perdere il testicolo.

Si studiano i tumori ai testicoli con l’ecografia?

I tumori sono poi il capitolo più importante e si manifestano con una tumefazione testicolare o un indurimento del testicolo. In questi casi è immediatamente necessario un controllo ecografico. Non sempre dietro una tumefazione si nasconde necessariamente un tumore e sono frequenti i casi di aspetti di benignità dovuti alla presenza di Cisti degli epididimi o di idrocele (liquido in sacca scrotale).

A che età è opportuno fare una prima ecografia ai testicoli?

Per una prima ecografia non esiste un parametro di età essendo l’ecografia un esame che non provoca alterazioni ai tessuti. Il pediatra generalmente consiglia una ecografia nel caso vi sia una mancata palpazione del testicolo per valutare la posizione in cui è trattenuto al fine di monitorarne la discesa in sede scrotale e l’intervento del chirurgo.

Intorno ai 18 anni è consigliabile una ecografia di controllo per documentare la presenza di varicocele ed il suo grado. Questo dato è molto importante perché il varicocele può essere causa di ipofertilità ed agire in tempo può in molti casi risolvere il problema.

In ogni caso di ingrossamento del testicolo, dolore e arrossamento l’ecografia permette di documentare anomalie e può fare in molti casi subito la diagnosi o essere di aiuto per indirizzare ad ulteriori approfondimenti.

In caso di trauma ai testicoli l’ecografia è utile?

Assolutamente si, In caso di forti traumi possiamo identificare ematomi e rotture del testicolo su cui bisogna prontamente intervenire per evitare la perdita del testicolo.

Ho sentito parlare di torsione al testicolo, è pericolosa?

Assolutamente si. In questo caso di fronte a forti dolori non si deve perdere tempo. Non si deve programmare una ecografia ma recarsi velocemente al pronto soccorso. La torsione del testicolo porta ad una interruzione della vascolarizzazione del testicolo che se protratta determina la necrosi (morte) del testicolo non permettendone il suo recupero. L’ecografia è utile solo in un secondo tempo per valutare il recupero della vascolarizzazione e documentare eventuali danni al testicolo. 

L’ernia scrotale in cosa consiste?

In alcune persone esiste una debolezza congenita di alcuni passaggi e tra questi vi è il canale inguinale. Un allargamento di questo passaggio permette nel tempo in modo spontaneo o in seguito a sforzi il passaggio dell’intestino che scende all’interno dello scroto. In questi casi si manifesta un aumento del volume scrotale e l’unico modo per correggere la situazione è quello di intervenire chirurgicamente. L’intervento riporta nella sua sede l’intestino e viene chiuso il passaggio ripristinando la normale condizione anatomica.

Consigliamo, per avere approfondimenti ulteriori, di consultare il post dedicato allo Scroto ed ai Testicoli

Il Costo dell’Ecografia ai Testicoli è di 50 €

Prenota

5/5 (1)

Date un vostro voto

Ecografia allo Scroto e ai Testicoli a Bologna ultima modifica: 2018-02-01T11:07:25+00:00 da Alberto Tarozzi

Leave a Reply