Ecografie a Bologna in Studio e a Domicilio - Diete - Prenotazioni on line 24h al giorno
studiomedicotarozzi@gmail.com
051 38 47 47

Approfondimenti e news

Notizie ed informazioni utili
ecografia addome inferiore a Bologna

Ecografia Addome Inferiore a Bologna

L’ecografia all’Addome inferiore si occupa della valutazione della Vescica, dell’Utero e delle ovaie nelle donne e della Prostata nell’uomo.

Prenota

Ecografia Addome inferiore Bologna: Le Domande Frequenti

  • Cosa possiamo studiare in Vescica con l’ecografia all’addome inferiore?
  • Se viene identificato un tumore in Vescica cosa fare?
  • Quali sono i tumori vescicali di più frequente riscontro?
  • Cosa si valuta per lo studio di Utero ed Ovaie con l’ecografia all’addome inferiore?
  • Cosa si valuta per lo studio della Prostata con l’ecografia all’addome inferiore?
  • Si riesce a vedere un tumore alla Prostata?
  • Qual’è il tumore maligno alla Prostata?
  • Si vede l’intestino con l’ecografia all’addome inferiore?
  • Quanto costa l’ecografia all’addome inferiore?

Cosa possiamo studiare in Vescica con l’ecografia all’addome inferiore?

Lo studio della Vescica è eseguito in piena distensione e ne studiamo il contenuto e le pareti. I difetti di contenuto possono essere rappresentati dal riscontro di un corpuscolato dovuto per lo più a fenomeni cistici, presenza di coaguli interni o al riscontro di calcoli. Le pareti possono essere sede di tumore e l’ecografia ne studia le caratteristiche, le dimensioni e gli eventuali aspetti infiltrativi. Sempre per le pareti possiamo individuare anomali ispessimenti con pseudodiverticoli e diverticoli veri che possono essere associati a difficile svuotamento (vescica da lotta) qualora si presentino ostruzioni come l’ipertrofia prostatica.

Se viene identificato un tumore in Vescica cosa fare?

L’ecografia addome inferiore è in grado di identificare la presenza di un tumore ma da sola non è sufficiente per determinare il grado di malignità. Il compito del Medico esaminatore è quello di orientare il paziente dall’Urologo per approfondimenti diagnostici quali la Cistoscopia e la Biopsia.

Quali sono i tumori vescicali di più frequente riscontro?

Tumori Benigni

  • Papillomi

Tumori Maligni

Cosa si valuta per lo studio di Utero ed Ovaie con l’ecografia all’addome inferiore?

L’ecografia all’Utero e alle ovaie provvede ad esaminare la loro posizione, la dimensione e le caratteristiche strutturali. Durante il periodo fertile possiamo monitorare l’endometrio e le Ovaie verificando eventuali formazioni cistiche che assumano caratteristiche anomale per dimensioni e contenuto. Le Cisti possono essere sede di tumori, di endometriosi o semplicemente avere aspetti emorragici. Per l’Utero oltre ad evidenziare malposizionamenti quali la retroversione o lo spostamento dalla linea mediana troviamo anche in alcuni casi conformazioni anomale quali l’Utero bicorne che presenta due fondi distinti. Per l’endometrio valutiamo lo stato fisiologico controllandone la qualità e l’ispessimento che varia tra le fasi secretive e proliferative. Oltre a ciò con una ecografia all’addome inferiore verifichiamo la presenza di raccolte fluide dietro l’Utero (cavo di Douglas) ed in sede annessiale che possono essere segnale di un processo infiammatorio.

Cosa si valuta per lo studio della Prostata con l’ecografia all’addome inferiore?

Lo studio della Prostata per via sovrapubica avviene a Vescica piena. Con l’ecografia verifichiamo le dimensioni, la struttura e la conformazione. Stiamo sempre attenti a verificare che non vi siano aspetti infiammatori e soprattutto che non si presentino nodularità per escludere o confermare la presenza di tumori. Spesso troviamo calcificazioni di scarso significato. Nel caso riscontrassimo disomogeneità importanti della ghiandola con un PSA elevato o in crescita consigliamo generalmente una valutazione urologica per una biopsia di approfondimento alla ricerca di eventuali cellule anomale. Se identifichiamo un nodulo la biopsia diventa mirata e ci consente di verificarne le caratteristiche. Oltre alla valutazione della Prostata giudichiamo anche le Vescicole seminali. Per la Vescica annotiamo anomali di parete e di contenuto e se ci troviamo davanti ad una ipertrofia prostatica giudichiamo anche il residuo post minzionale per controllare il grado di svuotamento ed ostacolo alla minzione.

Si riesce a vedere un tumore alla Prostata?

Con L’ecografia sovrapubica e soprattutto con la transrettale è possibile verificare la presenza di immagini nodulari e lo stato della loro vascolarizzazione. Con la sola Ecografia possiamo avere indicazioni di benignità o malignità e sulla localizzazione evidenziando eventuali infiltrazioni della capsula prostatica. Quando individuiamo pertanto un nodulo è prassi procedere ad una biopsia selettiva per approfondimento diagnostico. A volte in corso di biopsia dallo studio dei campioni possono emergere displasie cellulari anche rilevanti che non hanno ancora manifestato una immagine documentabile.

Qual’è il tumore maligno alla Prostata?

Il tumore maligno alla Prostata è il Carcinoma. Per il suo studio ci avvaliamo di diverse indagini quali:

  • Esame del sangue per valutare il PSA e il PSA F/T
  • Ecografia alla Prostata sia per via Addominale che Transrettale
  • Biopsia

Si vede l’intestino con l’ecografia all’addome inferiore?

In alcuni casi possiamo identificare problemi in ambito intestinale quali tumori e processi infiammatori. Tra i processi infiammatori più conosciuti vi è l’appendicite e l’ecografia è un valido strumento per riconoscere gli ispessimenti della parete dell’appendice, i versamenti perintestinali e la presenza di disomogeneità di contenuto che sono alcuni dei segni insieme alla valutazione della vascolarizzazione di infiammazione dell’appendice (appendicite).

Il Costo dell’ecografia addome inferiore è di 55 €

Prenota

 

Non ci sono ancora votazioni

Date un vostro voto

Ecografia Addome Inferiore a Bologna ultima modifica: 2017-06-26T08:05:42+00:00 da Alberto Tarozzi